Come Aderire

Aderire al Consorzio Nocciola Italia è semplice; bisogna accettare lo Statuto della Rete di imprese e versare la quota associativa!

Una volta effettuata l’adesione si ha diritto a tutti i servizi messi a disposizione dal Consorzio.

 

Se non hai effettuato l’analisi del terreno e non sai se è adatto alla coltivazione delle nocciole, possiamo effettuare questa valutazione prima dell’eventuale adesione al Consorzio Nocciola Italia. 

IL CONSORZIO

Consorzio Nocciola Italia non ha fini di lucro.

Nasce nel 2017, per iniziativa dell’agronomo Fiocchetti Tobia e di alcune importanti aziende agricole dell’Umbria, intenzionate a investire nel settore del nocciolo e della della frutta in guscio.

Il Consorzio unisce aziende agrarie e privati che hanno investito o investiranno nel settore delle nocciole e della frutta guscio, tecnici, contoterzisti e molte realtà interessate alla corilicoltura.

Il Consorzio diffonde l’utilizzo e l’impiego della frutta a guscio; favorisce attività di sviluppo e di studio di queste colture; realizza iniziative per la  promozione, il potenziamento e l’ottimizzazione di queste filiere; fornisce inoltre, assistenza tecnico-amministrativa, cura l’immagine dei propri associati, sostenendoli per l’impianto e la gestione di corileti e di altra frutta a guscio; provvede a stipulare dei contratti di vendita collettivi.

Il Consorzio Nocciola Italia nasce per promuovere e realizzare iniziative per :

– diffondere e valorizzare la coltivazione della nocciola e di altra frutta a guscio, supportare e promuovere la produzione e la commercializzazione e tutta la filiera ;

– promuovere e attuare iniziative, sviluppare ricerche, sostenere la formazione, offrire servizi e curare gli interessi degli aderenti al consorzio.